Come aprire/importare i file EPS in Inkscape su Windows 6


Tale formato è supportato senza problemi in ambienti Linux ma non si può dire la stessa cosa per ambienti Windows.

In effetti il formato EPS non viene supportato nativamente dai sistemi operativi Microsoft e siamo costretti ad utilizzare librerie di terze parti.

Soluzione 1

Per prima cosa dobbiamo procuraci un software capace di convertire i formati EPS in PDF. Ecco quindi che troviamo nel software Ghostscript il miglior aiutante; preleviamo al seguente link : http://ghostscript.com/download/ la versione Postscript and PDF interpreter/renderer naturalmente prelevando la versione corretta in base al vostro sistema operativo.
Nel mio caso ho scaricato ed installato la versione Ghostscript 9.15 for Windows (64 bit).

Il percorso nel quale ho installato il software citato è stato: C:\Program Files\gs\gs9.15

Quello che ci interessa è l’utility ps2pdf e dobbiamo dire ad Inkscape come trovarlo. Inseriamo quindi nelle nostre variabili di sistema i percorsi delle librerie necessarie.
Eseguiamo in sequenza:

  • Entrare il “START” -> “Pannello di Controllo” -> “Sistema”.
  • Facciamo click su “Impostazioni di Sistema Avanzate” e  poi sul pannello “Avanzate”.
  • Click su “Variabili d’ambiente”.
  • Click sul tasto “Modifica” all’interno del riquadro “Variabili di sistema” facendo attenzione ad aver prima selezionato la variabile “Path”.
  • Nella stringa di persorso proposta aggiungiamo alla fine quanto segue: “;C:\Program Files\gs\gs9.15\bin;C:\Program Files\gs\gs9.15\lib” facendo atenzione al punto e virgola iniziale che deve esserci.
  • Confermiamo tutte le finestre cliccando sempre su “OK”.

A questo punto possiamo lanciare Inkscape ed eseguire dal menù File la voce Importa. Se avete eseguito tutte le precedenti fasi come descritto, troverete nell’elenco dei formati possibili da cui poter importare anche la voce relativa a Encapsulated PostScript (*.eps).

Non vi resta che modellare a vostro piacimento il file eps appena convertito in formato vettoriale.

 

Soluzione 2

Per chiunque avesse problemi con il metodo sopra menzionato, propongo un ‘alternativa che forse può rimanere più semplice da effettuarsi, anche se non ottimale.

Si tratta semplicemente di installare il programma Scribus. Una volta installato si protrà aprire all’interno del software il file .eps per poi esportarlo nel formato svg.

Buon disegno

[Voti: 6    Media Voto: 7.7/5]
Scritto da Alessandro Consorti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 commenti su “Come aprire/importare i file EPS in Inkscape su Windows